Salita sulla torre

Alta 42 metri e costruita completamente con la pietra del fiume, domina le terre della Lombardia

Costruita come torre di vedetta, le sue origini sono in realtà ancora molto antiche.
Si parla di questo imponente mastio già dalla fine dell'anno 1100, non si ha la certezza che sia stata completamente costruita dai Visonti.
Si dice al suo interno il Barnabò fece murare viva una delle sue figlie, colta durante il tradimento di un importante matrimonio: solo un detto popolare o verità?
Completamente restaurata e riqualificata oggi è possibile salire in sicurezza e comodità sulla sua sommità.
All'interno ad ogni ripiano, presenti le riproduzioni delle opere pittoriche di Leonardo Da Vinci.
Dalla cima si apprezza un paesaggio mozzafiato: dalle mura di Bergamo ai grattacieli di Milano, dal Monterosa allo sconfinato Parco Adda Nord

La salita oggi è adatta a tutti, i gradini nuovi, comodi e agievoli permettono la salita anche alle persone anziane e ai bambini.
A metà salita è possibile fare una pausa per ammirare l'entrata antica dei soldati e un video sul paesaggio Trezzese.
Non è presente l'ascensore

INFO 
da marzo al primo fine settimana di ottobre (in caso di bel tempo aperta fino a novembre e durante eventi natalizi)

ORARI
sabato e domenica dalle 14.45 alle 17.30