Chiesa dei Santi Protaso e Gervasio - Torre Campanaria

L’attuale assetto della Chiesa Prepositurale dei SS. Gervaso e Protaso è il frutto diuna serie di fasi costruttive e decorative che, a partire dal Trecento, giunge finoalla prima metà del Novecento. Le sue origini coincidono con l’antica cappella campestre di Santa Maria de Crino, corrispondente all’attuale Cappella delCrocifisso, con decorazione di derivazione giottesca. Al XV secolo risale la navatacentrale, inizialmente costruita con impianto romanico e, successivamente,modificata in forme goticheggianti. Alla fine del ‘500 avviene la pregevoledecorazione della zona absidale, con la grandiosa Pentecoste di Aurelio Luini, acui si devono anche gli affreschi sottostanti, realizzati in collaborazione con Giovanni Pietro Gnocchi. La navata di sinistra è opera novecentesca, realizzata con la direzione di Gaetano Moretti che progetta l’apertura di tre cappelle, dedicate alla Regina Pacis, al Sacro Cuore e a San Giuseppe. Nella prima trova collocazione una raffinata scultura cheraffigura la Vergine in trono con il Bambino, forse duecentesca, realizzata sul modello delle opere di Bonino Da Campione; nelle successive si trovano duepregevoli pale d’altare dipinte da Ludovico Pogliaghi.Di pregio la facciata, in stile gotico lombardo, a cui Moretti mette mano dopo la costruzione dell’imponente campanile, completato nel 1914.

Con un accordo tra Pro Loco e Parrocchia, la chiesa sarà di nuovo visitabile con un percorso guidato ricco di curiosità storiche e non solo!

 

PROGRAMMA VISITE GUIDATE :
Costo: 6,00 €adulto, gratis da 0 a 11 anni



APERTURA ALLE VISITE E ORARI
 

5 novembre ore 15:30


PER TUTTE LE DATE E' OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE  ISCRIVENDOSI QUI : INVIA UNA MAIL A PRENOTAZIONI@PROLOCOTREZZO.COM



Il parcheggio consigliato è via falcone Borsellino, a circa 10 minuti a piedi dalla chiesa.
Il ritrovo per le visite è nel porticato, di fronte al sagrato della chiesa.
Divieto di accesso a cani o animali.
Stiamo Lavorando per rendere fruibile e visitabile anche la torre campanaria del Moretti alta circa 70 metri, per apprezzare dall'interno l'architettura e l'ingenio della costruzione e del funzionamento di un campanile (nei prossimi mesi).


 

 


Gallery